EnglishFrançaisItalianoEspañol

Comprare casa a Tenerife: l’ABC della negoziazione immobiliare – Parte 1

Mi capita spesso di parlare di negoziazione immobiliare con persone che hanno acquistato casa qui a Tenerife e che mi raccontano di come, arrivati al momento di trattare il prezzo, si siano trovati davanti a un muro invalicabile di “prendere o lasciare”

…nonostante la casa avesse bisogno di alcuni lavori di ristrutturazione o che il prezzo fosse evidentemente superiore a quello medio di mercato in quella zona.

Il nocciolo della questione é che chi non conosce bene il mercato immobiliare, crede che la trattativa sia solo questione di PRENDERE PER IL COLLO il proprietario venditore, nella convinzione che:
Io ho i soldi, lui ha la casa e quindi vedrai che se vuole vendere… un accordo lo accetterà!

La realtá é molto diversa e se avrai l’accortezza di seguire fino in fondo questo e il prossimo articolo, scoprirai di avere investito bene il tuo tempo perché ti spiegheró tutte le strategie che bisogna mettere in campo quando si vuole comprare casa a Tenerife e si vuole ottenere il miglior prezzo possibile.

Perchè una buona negoziazione immobiliare, un giorno, potrebbe farti risparmiare moooolti soldi… MA – DAVVERO – MOLTI! 😉

 

negoziazione immobiliare

 

Cominciamo subito con lo sgombrare il campo da una convinzione sbagliatissima é che é la causa della maggior parte delle trattative che falliscono: non sei tu che hai i soldi e il proprietario che ha bisogno di vendere la casa.

La realtá é che TU NON HAI NIENTE (a parte un budget con dei limiti), mentre IL PROPRIETARIO HA LA CASA CHE TU VUOI COMPRARE.

Rarissime volte ha la necessità di vendere e molte volte ha anche i soldi… magari molti di piú di quelli che hai tu.

Se ragioni attentamente su questa considerazione, ti renderai conto immediatamente come questo cambio di paradigma spiega il perché spesso la negoziazione immobiliare fallisca o si areni inmediatamente.

Sventolare una tua “presunta” forza in faccia a chi non solo non la vede come tale, ma potrebbe anche sentirsi risentito da questo atteggiamento velatamente arrogante: non è la migliore maniera di predisporre gli animi a una trattativa!

 

negoziazione immobiliare

 

Negoziazione immobiliare: la strategia da seguire

Il successo di un processo di negoziazione immobiliare é determinato:
– al 50% dal fattore emotivo che coinvolge sia il compratore che il venditore
– per il 25% da una buona pianificazione
– e per il rimanente 25%… da una grande esperienza, dalla capacitá empatica e dalla conoscenza delle strategie del caso.

Quindi cominciamo subito a vedere come mettere in campo fin dal primo momento della tua ricerca di una casa a Tenerife, le corrette strategie per ottenere alla fine il miglior prezzo possibile!

 

 1. PIANIFICA NEL DETTAGLIO IL TUO PROGETTO DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE 
Come prima cosa stabilisci esattamente qual’é l’importo massimo che sei disposto ad investire.

Non buttarti allo sbaraglio con un’idea approssimativa di quanto vuoi spendere.

Perché poi entreranno in campo fattori emozionali e circostanziali che potrebbero farti deviare eccessivamente da quella che é la spesa corretta per la tua situazione economica trasformando il tuo progetto di realizzare un sogno in un brutto incubo.

 

 2. ORGANIZZA BENE LA PARTE ECONOMICA 
Se non hai tutta la cifra a disposizione, chiedi alla banca una stima di quanto credito possa concederti.

Presentarsi con un finanziamento pre-approvato rafforzerá la tua immagine di compratore serio e solvibile agli occhi del venditore.

 

 3. PREPARATI PSICOLOGICAMENTE A ESSERE RAPIDO 
In qualunque momento della tua ricerca potresti ritrovarti davanti a quella che corrisponde in tutto per tutto a quello che stavi cercando.

Non tergiversare, non sai quante volte ho visto clienti disperati perché per averci voluto pensare un giorno si erano visti soffiare via la casa da qualcuno… piú preparato psicologicamente alla negoziazione immobiliare!

Assicurati di avere depositato in banca un fondo sufficiente per presentare un’offerta immediatamente nel caso serva e per poter coprire immediatamente l’importo dell’Arras, che é il compromesso di vendita.

 

 4. CONOSCI NEL DETTAGLIO IL MERCATO IN CUI DOVRAI CERCARE 
Questo é il punto piú importante, devi infatti avere una dettagliata conoscenza:
– della situazione immobiliare nella zona in cui stai cercando la casa
– dei pro e contro delle varie situazioni
– delle variazioni di prezzo da punto a punto
– degli eventuali lavori di riqualificazione preventivati
– e dei benefit connessi con ogni differente situazione

Senza questa conoscenza non potrai mai e te lo ripeto MAI spuntare il prezzo migliore in una negoziazione immobiliare per il semplice motivo che… non sarai in grado di valutarlo e quindi di essere costruttivo e concreto nelle tue obiezioni.

Per informarti bene puoi battere le strade per mesi parlando con gente del luogo, amministratori vari ed effettuando comparative di prezzo sui portali immobiliari.

Oppure puoi richiedere una consulenza specifica a un’agenzia locale o, ancora meglio, affidarti a un Personal Shopper specializzato nella zona.

Questo punto vale migliaia e migliaia di euro, ma se ne hai da buttare via… puoi tranquillamente trascurarlo! 😉

 

negoziazione immobiliare

 

Negoziazione immobiliare: un paio di consigli in più

Adesso che hai pianificato bene tutto puoi cominciare a visitare delle case e vorrei darti un paio di consigli sull’attitudine che devi avere in questa fase.

 1️⃣ PRIMO CONSIGLIO 
Hai presente quella gente che quando va a fare una visita in un appartamento stá tutto il tempo con le braccia incrociate, sguardo serio, aria scontrosa…?

Ecco, ti posso garantire che questo tipo di cliente non otterrá mai il miglior prezzo possibile in una negoziazione immobiliare e molto probabilmente neanche l’appartamento che voleva comprare.

Devi avere EMPATIA!
Dio ti ha dato 2 orecchie e una sola bocca e in questa occasione piú che mai (ma in generale anche nella vita di tutti i giorni) dovresti imparare ad usare tutto nelle stesse proporzioni.

Te l’ho detto subito all’inizio: una trattativa si compone per il 50% di emozioni.

Che tu stia trattando direttamente con il proprietario o con l’agente che gestisce la vendita della proprietá… sorridi, parla con calma, annuisci, mostra interesse sia per la casa che per lui come persona e cerca i punti che vi accomunano.

Non dev’essere solo il viso che comunica partecipazione, ma anche il corpo e i tuoi gesti.
Si chiama ASCOLTO ATTIVO e se vedi che il venditore ha qualcosa da dire fermati e ascolta.

Devi metterti nei panni della persona che hai di fronte e stabilire un LEGAME EMOTIVO.
Nel caso ci siano altri interessati tu dovrai sempre risultare l’opzione migliore e piú piacevole con cui concludere la vendita.

 

 2️⃣ SECONDO CONSIGLIO 
Mantieni la calma e controlla le emozioni.
Ho giá visto persone a cui ho fatto vedere una casa che era esattamente quello che cercavano e davanti al venditore hanno cominciato a uggiolare di felicitá uscendosene con frasi tipo: “Ma é incantevole! É la migliore tra tutte quelle che abbiamo visto! La trovo perfetta per noi!”

NOOOOOOOOOO!

Pensi che in quelle occasioni abbia avuto il benché minimo margine di trattativa?
Mostra il giusto interesse e con delicatezza fai notare che questa casa rientra tra altre buone opzioni che hai in questo momento: qualcuna piú elegante e piú cara e qualcuna con un prezzo migliore.

Quando andrai via il venditore deve aver chiaro che hai trovato la casa interessante, ma non fino a che punto.

Questo ti permetterá, durante la seconda visita, di avere il controllo della trattativa, di approfondire gli aspetti piú specifici dell’immobile, di creare ancora maggiore empatia e di potere fare l’offerta migliore per il caso specifico, ottenendo cosí il massimo guadagno!

 

negoziazione immobiliare

 

Nel prossimo articolo ti parleró proprio di come ottimizzare al meglio la seconda visita e le varie strategie di offerta che puoi utilizzare per ottenere il miglior risultato possibile, che al momento potrebbe essere di… iscriverti al nostro canale YouTube per non perdere i contenuti molto interessanti che stiamo preparando, attivando anche la campanella per non perderti i prossimi video!  

Se pensi che questi consigli che ti stó dando un giorno potrebbero farti risparmiare molti soldi, non risparmiarti e metti anche un commento qui sotto per farmelo sapere!

Sei invace hai altre domande sulla negoziazione immobiliare, puoi sempre contattare Casa Ahora inviando una email a info@casaahora.es

 

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on pinterest
Pinterest

Potrebbe interessarti

Únete a la discusión

Categorie

Contatto
Seguici
ALTRI ARTICOLI

Cerca la tua Casa

Comparar listados

Comparar